tartelletta mousse cioccolato e orzo

Tartellette Cioccolato & Orzo

Oggi giornata dedicata al cioccolato! (Anche se qui su Pan di Zenzero ogni giorno è dedicato al cioccolato! :P)
Giornata semi piovosa anche oggi.. piena di progetti e traguardi all’orizzonte..speriamo bene!

L’idea per queste tartellette l’ho presa da un blog che ho scoperto da poco e mi piace tantissimo! I gusti di Simona sono molto simili ai miei!
Complice dell’orzo solubile da utilizzare, e un po’ di voglia di pasticciare…
Ecco le mie tartellette con una base sablè con un pizzico di cacao e di farina di castagne, una mousse al cioccolato densa e corposa (di M. Santin) e un cremoso alla ricotta e orzo.

crostatina mousse cioccolato e orzo

Ingredienti:
Pasta sablè (io ho aggiunto alla ricetta 5g di cacao e 5g di farina di castagne, togliendo 10g di farina)

Crema al cioccolato:
60g di cioccolato fondente al 60%
47g di panna fresca liquida
15g di latte
17g di uova
1 cucchiaino di rum

Cremoso alla ricotta e orzo:
60g di latte o panna
1/2 cucchiaio di orzo
40g di ricotta
15g di tuorli
15g di zucchero
2g di gelatina in fogli
30g di panna montata

tartelletta mousse cioccolato e orzo
Procedimento:
Cuocete la sablè in stampini per crostatine.
Nel frattempo preparate la crema: scaldate la panna insieme al latte e unitevi il cioccolato ridotto a scaglie, mescolando con una frusta fino a quando sarà ben sciolto. Sempre mescolando aggiungete l’uovo e il rum. Versate la crema sulle basi di sablè cotte e infornate a 110° per circa 25 minuti. Sarà pronta quando sopra si sarà formata una patina più densa e solida.
Lasciate raffreddare e lasciate riposare in frigorifero qualche ora.

crostatina cioccolato e mousse orzo
Intanto preparate il cremoso. Mettete a bagno in acqua fredda la gelatina.
Fate bollire il latte e a parte sbattete il tuorlo con lo zucchero. Sciogliete l’orzo nel latte bollente e unitevi il composto di tuorlo e zucchero. Cuocete la crema inglese a fiamma bassissima per pochi minuti, dovrà leggermente addensarsi e sarà pronta quando “vela” il cucchiaio. Non fatela assolutamente bollire altrimenti l’uovo creerà dei grumi e non recupererete più la crema!
Aggiungete alla crema la gelatina strizzata e fatela sciogliere bene.
Lasciate riposare qualche ora la crema in frigorifero. Potete anche prepararla il giorno prima e lasciarla riposare in frigorifero una notte intera.
Con le fruste incorpora la ricotta alla crema e infine aggiungete la panna montata, mescolando delicatamente.

Decorate le tartellette con ciuffi di cremoso all’orzo e lasciatele riposare almeno due ore in frigorifero prima di servirle.

crostatina cioccolato e orzo

Con la pasta sablè avanzata ho preparato questi dolcissimi omini, decorati con glassa di zucchero alla cannella.

omini pan di zenzero

Commenti

  • Alessia, sono qui grazie a Vale .. tu non ci crederai, ma proprio oggi mentre ero con l’acquolina di fronte a queste tartellette mi chiedevo come mai non avessi un posticino tutto tuo per condividerle .. e invece ce l’avevi!!! 🙁 sorry, sono proprio tontissima! ti seguo con piacere!

  • Foto del profilo di Facebook

    Grazie!! Sono contenta di averti qui con me! 😀

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co