crostata con mele e cannella

Crostata Strudel

Ogni settimana, quando arriva la domenica e sono in partenza per tornare in Svizzera, adoro lasciare dei dolci per le colazioni della settimana del mio compagno. Le crostate sono quelle che durano di più e non perdono velocemente la loro consistenza e croccantezza, se ben protette con una campana per dolci. E soprattutto a noi piacciono davvero molto.
Matteo adora lo strudel e oggi ispirata dalle mele biologiche che abbiamo ricevuto ho voluto preparare questa crostata a strati.
Quattro strati di frolla croccante, c0nfettura di pesche, mele, uvetta, granella di noci e nocciole e cannella.. tutti i sapori e i profumi dello strudel in una deliziosa crostata.
Mi è piaciuta davvero tanto, adoro le crostate con la frolla senza burro e ricche all’interno.

Strudel crostata
Ingredienti per una crostata di 24cm di diametro:
200g di farina integrale o di tipo 1 o 00
200g di farina di farro
150g di zucchero di canna
100g di olio (50g di olio di oliva leggero e 50g di olio di semi o di riso)
80-90g di latte vegetale
8g di lievito per dolci
2 Mele grandi
Cannella
Uvetta o altra frutta secca
Granella di noci e nocciole
Confettura

crostata con mele e cannella
Procedimento:
In una ciotola pesate le farine, lo zucchero e il lievito e mescolate con una frusta a mano. A parte miscelate latte e olio. Versate i liquidi sulle farine e lo zucchero e impastate velocemente fino a formare un impasto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per circa un’ora.

strudel con frolla
Nel frattempo mettete in ammollo l’uvetta in acqua tiepida. Pulite le mele e tagliatele a fettine.
Prendere la frolla, dividetela in 3 parti, di cui una un pochino più grande. Cominciate a stendere una delle due palline di frolla più piccole e adagiate il disco di impasto su una teglia foderata di carta forno. Spalmatevi un cucchiaio abbondante di confettura, ricoprite con uno strato di fettine di mela, spolverate con granella di noci e nocciole e cannella a piacere e qualche uvetta strizzata. Coprite questo strato con un altro disco di frolla steso e farcite come prima. Terminate con l’ultimo disco di frolla e ricoprite come prima con confettura, mele e frutta secca. Con la pasta avanzata fate le classiche strisce e un piccolo decoro sul bordo, io ho scelto dei cuoricini.
Infornate in forno preriscaldato a 175° per circa 50 minuti, finchè la crostata sarà bella dorata in superficie.
Sfornate e provatela tiepida con una pallina di gelato oppure una colata di salsa di caramello…

crostata con mele e uvetta
Potete realizzare questa crostata anche in versione senza glutine, seguendo questa ricetta.
Io ho voluto ingolosire la fetta con una colata di salsa al caramello salato, trovate la ricetta qui.

Commenti

  • E’ goduriosa! Complimenti, la faccio, se ci riesco, questa sera. Bravissima come sempre. Un caro saluto Anna

  • …e poi con tutti quei cuori sul bordo come fare a non amarla?!
    Suppongo che la farcia sia di una goduria fuori dal comune!!!

  • Foto del profilo di Facebook

    Grazie Anna, è una torta semplice ma ti stupirà!

  • Foto del profilo di Facebook

    Ciao carissima Vale!!! adoro le crostate lo sai, e questa è semplice ma molto buona, l’ho lasciata al mio ragazzo per la colazione della settimana e anche venerdì era ancora perfetta!!

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co